Città in Comune

 

Liberiamo la sala consiliare

La sala consiliare appartiene a tutte le cittadine e i cittadini di Ciampino, eppure il regolamento della sala è stato rivisto in senso restrittivo al fine di garantire il suo uso solo a chi è in grado di garantire presenze istituzionali di alto livello (almeno di livello regionale).

Questo taglia automaticamente fuori tutti i gruppi, le associazioni e alcuni partiti politici di Ciampino. Eppure in quanto cittadini contribuiscono non meno di altri al mantenimento della sala consiliare.

Con questa delibera di iniziativa popolare intendiamo riparare a questa ingiustizia, perché la sala consiliare sia il luogo dove tutti possano esercitare liberamente il proprio diritto democratico all’informazione, alla cultura e al dibattito.

Foto da gennarofarinarchitetto.it

Foto da gennarofarinarchitetto.it
close